Un articolo su ciò che può fare l'ufficio stampa per la vostra azienda

Scegli il professionista che fa per te su ProntoPro

A volte i parrucchieri sono i primi ad avere i capelli in disordine, dicono. Non so se sia vero, ma per i comunicatori, anche quelli con i capelli rasati (aka: pelati) come il sottoscritto, deve esserlo per forza, perchè dopo avervi parlato per mesi dell’importanza di raccontare ciò che fate, proprio io mi sono dimenticato di dirvi che un mio contributo in cui sdottoro di ufficio stampa è stato pubblicato, (più di 30 giorni fa, accidenti!), sul blog del sito ProntoPro.it

ProntoPro (www.prontopro.it) è un sito che vi permette di trovare i professionisti che vi servono per (quasi) qualsiasi lavoro, dal catering al web design, fino alla consulenza legale o ai personal trainer. Basta inserire una richiesta, fornire qualche particolare in più (luogo, data in cui avete bisogno del servizio, ecc.) per ricevere, entro poche ore, fino a 5 preventivi di altrettanti professionisti in grado di soddisfare la vostra necessità.
Dopodiché sarete voi a scegliere e a contattare direttamente i fornitori che vi interessano e a prendere accordi diretti.
Il sito, insomma, fa da tramite tra voi e i fornitori iscritti nel suo database, selezionandoli in base agli elementi che inserite (data, luogo, tipo di prestazione richiesta, ecc.). Saranno poi direttamente i professionisti scelti dal sistema  a decidere, dopo aver valutato la vostra richiesta, se rispondere o meno con un’offerta e in caso affermativo a prepararvi il preventivo, che ProntoPro si occuperà di farvi avere. Interessante, no?
Il bello è che tutto questo è GRATIS, per chi cerca fornitori. Sono infatti i professionisti che vogliono essere iscritti nel database a dover riconoscere una piccola fee al sito, non i potenziali clienti.

Cosa c’entra tutto questo con me? E soprattutto con il parrucchiere zazzeruto di cui parlavo in apertura? Il fatto è che un paio di mesi fa sono stato contattato dalla redazione di prontopro, che mi ha proposto di scrivere un articolo spiegando ciò che faccio per vivere e perchè qualcuno è disposto a pagarmi per farlo.
L’ho trovata una proposta interessante (ebbene si, lo confesso, parlare di me è uno dei miei argomenti preferiti!) e gentile, tanto più che io non sono iscritto al loro database. Lo dico per fugare i vostri dubbi sul fatto che l’articolo sia un “benefit” per la mia avvenuta iscrizione (non negate, lo so che l’avete pensato!) e anche per evitare che perdiate tempo a cercarmi nel loro database. Comunque, dopo un breve scambio di email per accordarci sul tema da trattare, ho scritto e ho inviato alla redazione di ProntoPro l’articolo che potete leggere QUI. Che è stato pubblicato il…4 maggio scorso!

Visto che mi occupo di comunicazione e che in questo blog e in altri spazi sul web (ad esempio qui) insisto sull’importanza di far sapere sempre agli altri ciò che fate di buono nel vostro lavoro, logica avrebbe voluto che scrivessi subito un breve “pezzo”, o  almeno inviassi subito una newsletter, per fare pubblicità al mio contributo e farlo conoscere a voi e agli altri miei 25 lettori.   E invece ho impiegato un mese a prendere carta e penna (virtuali) e a scrivere questo articolo. Perchè? Be’, principalmente perchè maggio è stato un mese di superlavoro e occupato com’ero a far uscire le notizie degli altri, ho dovuto rimandare a data da destinarsi le notizie che mi riguardavano, (il parrucchiere con i capelli in disordine è sempre dietro l’angolo), ma anche perchè pochi giorni dopo la pubblicazione dell’articolo, sono diventato padre di una splendida bambina e di conseguenza i miei neuroni sono andati in cortocircuito fin dal suo primo vagito.

Ora che ho ripreso sufficiente autocontrollo da riuscire a evitare di mostrarvi le 2400 foto di mia figlia che ho fatto negli ultimi 15 giorni e di parlarvi per ore di biberon e pannolini, ho finalmente deciso di rimediare al mio errore e di invitarvi a leggere il mio articolo. Spiega, bene a mio parere (al diavolo la modestia!), cos’è un ufficio stampa, a cosa serve e perchè può fare la differenza per la vostra azienda. Dategli un’occhiata e già che ci siete, magari fate un giro su ProntoPro. Ne vale davvero la pena!

#FATEPARLAREDIVOI

Vuoi scoprire davvero TUTTI i trucchi delle media relations? Iscriviti alla mia Newsletter!

Lascia la tua email qui sotto per iscriverti alla newsletter che ti svelerà i segreti dell’Ufficio Stampa!

Preoccupato di lasciarmi il tuo indirizzo email? Permettimi di spiegarti come lo userò. Leggi QUI

 

Leave A Response

* Denotes Required Field